Quale esperienza ci vuole per fare il Consulente ADR/RID?

Quale esperienza ci vuole per fare il Consulente ADR/RID?

Esperienza richiesta per diventare Consulente ADR/RID

Per diventare Consulente ADR/RID è necessaria una combinazione di formazione teorica e pratica e competenze in ambito chimico, tecnico e gestionale-organizzativo.

Formazione teorica

La base per diventare Consulente ADR/RID è una solida conoscenza della normativa ADR/RID. Questo significa conoscere in modo approfondito:

  • La classificazione delle merci pericolose

  • L’imballaggio e l’etichettatura

  • Le prove degli imballaggi

  • Le procedure di carico e lo scarico

  • La documentazione di viaggio

  • La gestione delle emergenze

  • Gli aspetti tecnico-costruttivi dei veicoli e veicolio-cisterna (gerarchia delle cisterne)

  • I sistemi di gestione per redigere idonee procedure le quali adempiranno anche alle richieste dell’1.8.3.3. dell’Adr/Rid.

Questa conoscenza può essere acquisita attraverso la frequentazione di un corso di formazione specifico per Consulenti ADR/RID, organizzato da enti di formazione. Un buon corso ha una durata di circa 180 ore e copre tutti gli aspetti della normativa ADR/RID.

Esperienza pratica

Oltre alla formazione teorica, è importante acquisire anche esperienza pratica (consigliata minimo decennale) nel settore del trasporto di merci pericolose. Questa può essere acquisita attraverso:

  • Stage o tirocini presso aziende che si occupano di trasporto di merci pericolose

  • Collaborazione con un Consulente ADR/RID già esperto

  • Partecipazione a corsi di aggiornamento e seminari

  • Svolgendo mansioni all’interno di una azienda che si occupa di merci pericolose e /o rifiuti pericolosi

L’esperienza pratica è fondamentale e determinante per acquisire le competenze necessarie per svolgere il lavoro di Consulente ADR/RID in modo professionale.

Consigli utili

Ecco alcuni consigli utili per acquisire l’esperienza necessaria per diventare Consulente ADR/RID:

  • Inizia con le basi: Assicurati di avere una solida conoscenza della normativa ADR/RID frequentando un corso di formazione specifico.

  • Cerca opportunità di mettere in pratica le tue conoscenze: Fai uno stage o un tirocinio presso un’azienda che si occupa di trasporto di merci pericolose.

  • Resta aggiornato: Partecipa a corsi di aggiornamento e seminari per rimanere al passo con le ultime novità della normativa ADR/RID.

  • Entra in contatto con altri professionisti: Unisciti a un’associazione di categoria o partecipa a eventi di settore per conoscere altri Consulenti ADR/RID e scambiare esperienze.

Diventare Consulente ADR/RID richiede impegno, dedizione e sacrificio, ma è una professione che nel lungo termine può gratificare ed offrire diverse opportunità di lavoro. Con la corretta formazione e esperienza, potrai contribuire a garantire la sicurezza del trasporto di merci pericolose/rifiuti pericolosi e tutelare l’ambiente.