Quanti kg si possono trasportare senza ADR?

Quanti kg si possono trasportare senza ADR?

La quantità di merci pericolose che è possibile trasportare senza CFP x ADR (Accordo Internazionale per il trasporto di merci pericolose/rifiuti pericolosi su strada) dipende da diversi fattori, tra cui:

  • La classe di pericolo delle merci: Le merci pericolose sono suddivise in tredici classi, ognuna con un livello di rischio associato. Per alcune classi, le quantità esenti ADR sono più basse rispetto ad altre.

  • Gruppo di imballaggio: Le merci pericolose devono essere imballate in contenitori specifici che garantiscono la loro sicurezza durante il trasporto. Per alcuni gruppi di imballaggio le quantità in esenzione parziale sono più alte.

  • Il mezzo di trasporto: il trasporto di colli diverso dalla classe 1 (esplosivi) il veicolo non ha influenza sulla quantità in esenzione.

In generale, è possibile trasportare senza CFP per ADR le seguenti quantità di merci pericolose:

  • 333 kg/lt per le merci della categoria 2

  • 1.000 kg/lt per le merci della categoria 3.

  • Quantità illimitata per le merci della categoria 4.

Tuttavia, è importante sottolineare che queste sono solo indicazioni generali. Per conoscere le quantità precise di merci pericolose che è possibile trasportare senza CFP per ADR, è necessario consultare la tabella 1.1.3.6 dell’ADR e non solo.

Casi particolari

Esistono alcuni casi particolari in cui è possibile trasportare quantità di merci pericolose superiori a quelle indicate nella tabella 1.1.3.6 dell’ADR senza CFP x ADR. Ad esempio, è possibile trasportare:

  • Fino a 50 kg anziché 20 kg di merci pericolose appartenenti ai numeri ONU 0081, 0082, 0084, 0241, 0331, 0332, 0482, 1005 e 1017.

  • Quantità limitate di merci pericolose in “quantità limitata” (LQ).

Anche in questi casi, è importante consultare la normativa ADR per conoscere le condizioni specifiche che devono essere rispettate.

Suggerimenti.

Se avete dubbi su come trasportare merci pericolose senza ADR, è consigliabile consultare un esperto in materia. È inoltre importante ricordare che il trasporto di merci pericolose è soggetto a rigorose norme di sicurezza. È quindi fondamentale rispettare tutte le prescrizioni ADR per garantire la sicurezza di sé, degli altri e dell’ambiente.